skip to Main Content

Urbanistica e Legalità: Giovedì 12 Marzo ore 15:00 @ Empoli

Urbanistica E Legalità: Giovedì 12 Marzo Ore 15:00 @ Empoli

Seminario tematico Urbanistica e Legalità Giovedì 12 Marzo ore 15:00 presso il Polo universitario ex Spedale S. Giuseppe di Empoli, via Paladini 40. La partecipazione degli attori e delle Amministrazioni Locali è fondamentale per costruire assieme un proficuo dibattito.

Il Piano Regolatore 1964: Adozione

Il Piano Regolatore 1964: Adozione

I PRG DI EMPOLI pubblicati nella Sezione URBANISTICA E MAPPE → ↖ Il Piano Regolatore: Variante Del. C.C. n. 381 del 19  settembre 1978 ↖ Il Piano Regolatore: Variante Del. C.C. n. 382 del 08 ottobre 1973 ↖ Il Piano Regolatore 1964 ↖ Il Piano Regolatore 1956 ↖ Il Programma di Fabbricazione 1952…

Urbanistica e mappe

Urbanistica E Mappe

Consulta anche l'ARCHIVIO DOCUMENTALE D.S.E. ↗ INDICE GENERALE in materia Urbanistica e Mappe pubblicate: •  PRG, MAPPE E REGOLAMENTI •  PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E URBANISTICA •  EDILIZIA E ARCHITETTURA      PRG, MAPPE E REGOLAMENTI: (in ordine cronologico)     Pianta del Centro storico di Empoli, primi…

Piano di Ricostruzione 1948: due proposte sul Centro Storico – di Carlo Pagliai

Piano Di Ricostruzione 1948: Due Proposte Sul Centro Storico – Di Carlo Pagliai

In attesa di novita in tema, vorrei pubblicare due particolari ingrandimenti del Piano di Ricostruzione del 1948, approvato dal Comune di Empoli per decidere gli interventi di recupero e nuove proposte progettuali.
– La prima proposta prevedeva la “tagliata” di Piazza della Vittoria, la realizzazione della nuova Piazzetta degli affari all’incrocio tra le vie Ridolfi e del Giglio (si sarebbe rimosso una porzione di isolato dove oggi c’è il palazzo del Gaggioli & Vezzosi). Nella Via del Gelsomino, detta Via dei Forni, avrebbero fatto un intervento di “sfollamento” allargando il fronte strada sul lato est.

Pontorme: Rilievo urbano e architettonico del Borgo, a cura di Prof. Marco Jaff

Pontorme: Rilievo Urbano E Architettonico Del Borgo, A Cura Di Prof. Marco Jaff

Estratto da una Ricerca ricevuta per cortesia dal Prof. Marco Jaff, Ordinario di Rilievo architettonico della Facoltà di Architettura di Firenze. Ricerca pubblicata su Firenze Architettura 2010 anno XIV

La storia recente delle due piccole città murate di San Donato in Poggio e di Pontorme può essere presa ad esempio dell’evoluzione di tanta parte del patrimonio edilizio storico minore della Toscana e non solo di essa. Un tempo, peraltro non molto lontano, erano proprio le mura della città, anche di quelle più piccole, soprattutto di quelle più piccole, che segnavano con chiarezza il confine tra il “rurale” e l’“urbano”.  Due universi separati e complementari che, insieme ad altri pochi segni naturali, come le coste del mare, le rive delle acque dolci, il limite delle nevi perenni e delle foreste, componevano l’intero paesaggio: uno scenario appena inciso da un reticolo di strade, via via più fitto e leggero, che collegava le città, i paesi e le varie attività agricole. Così per secoli.

Un’analisi e una proposta : la città ad anello. Di Vincenzo Mollica

Un’analisi E Una Proposta : La Città Ad Anello.  Di Vincenzo Mollica

Quando alcuni indicatori del territorio segnalano l'approssimarsi di uno stato di malattia  nel sistema centrale, è salutare che la città s'interroghi sulle soluzioni da adottare per evitare che la situazione si aggravi. Il dibattito avviato dall'Amministrazione, attraverso una straordinaria partecipazione…

Back To Top