skip to Main Content

Piazza Guido Guerra cinquant’anni fa

Piazza Guido Guerra Cinquant’anni Fa
Appariva così il nostro Piaggione, ovvero Piazza Guido Guerra in odonomastica. Al centro dell'immagine si scorge via Mazzini in direzione di Piazza Matteotti, il nostro amato "Giardino". La foto sembra sia stata scattata dal torrino sopra l'edificio della sede della Fattoria Mariambini, dove una volta c'era la sede del Giudice di Pace.

Piaggione e Fattoria Mariambini, cartolina inedita

Piaggione E Fattoria Mariambini, Cartolina Inedita
La sig.ra Lucia N. ci invia questa suggestiva e inedita immagine del Piaggione, oggi Piazza Guido Guerra. Partendo da destra verso sinistra si possono notare il palazzo affrescato della fattoria Mariambini, la schiera di abitazioni ancora esistenti, e sull'estrema sinistra la Cappellina della Madonna della neve, quella vicino all'attuale pasticceria La Perla.

Lavori in vista sul Piaggione….

Lavori In Vista Sul Piaggione….

Da quanto abbiamo letto su Gonews.it sembra che da lun 30 luglio cominceranno dei lavori di restyling di Piazza Guido Guerra detta anche Il Piaggione, lavori che prevedono la realizzazione di un'ampia rotonda su cui far confluire successivamente il traffico…

Gianluca Valleggi. Tesi 2006 sul “Piaggione” : riqualificazione di Piazza Guido Guerra a Empoli

Gianluca Valleggi. Tesi 2006 Sul “Piaggione” : Riqualificazione Di Piazza Guido Guerra A Empoli

Tesi in Progettazione dell’ Architettura di Gianluca Valleggi dal titolo:

Il “Piaggione” : riqualificazione di Piazza Guido Guerra a Empoli

Relatore: Prof. Arch. Loris Macci, correlatore: Dott. Arch. Fabio Fabbrizzi,
discussa presso l’ Università degli Studi di Firenze il 12/04/2006.

SINTESI

La zona di intervento si trova ad Empoli, in provincia di Firenze, è situata tra il centro storico e la sponda sinistra dell’Arno, più precisamente delimitata da viale Petrarca (S.S. 67), viale Cesare Battisti e da piazza Guido Guerra.
Il nuovo (nuovo nel 2005, NdR) Regolamento Urbanistico del Comune di Empoli prevede per tale area una Ristrutturazione Urbanistica mediante Piano di Recupero, demolendo completamente le strutture esistenti e costruendone di nuove, tra le quali è specificamente richiesto: un auditorium, uno spazio espositivo, un albergo, ed un parcheggio interrato. Dall’ analisi storica emerge che la nostra area fino a metà ‘800 era su un isola fluviale, quindi è stato interrato l’alveo secondario dell’ Arno e con la successiva sistemazione è stato lasciato uno spazio per uso pubblico: il nostro. Nel 1966 vi viene inaugurato il Palazzo delle Esposizioni. Dato che è prevista la demolizione degli edifici esistenti focalizziamo la nostra attenzione su alcuni problemi che affliggono la zona e che vogliamo risolvere con il nostro progetto. In particolare il rapporto con il fiume: la vicinanza della Strada Statale, oltre a sovraccaricare di traffico la zona, recide lo storico legame con il fiume e la sponda; ed il rapporto con la città: nonostante che il centro storico sia ad appena cento metri, data la morfologia confusa della piazza che crea un senso di smarrimento, non riusciamo a percepirlo chiaramente.

1938: Progetto della nuova casa del Fascio sul Piaggione

1938: Progetto Della Nuova Casa Del Fascio Sul Piaggione

Sul Piaggione, ovvero quello spazio strappato dal parziale interramento dell’area golenale compresa tra il Castello di Empoli e Spicchio, fu prevista la costruzione della nuova casa del Fascio di cui si propone le piante e gli schizzi.
L’architettura di questo nuovo organismo possedeva una chiara matrice monumentalistica, lo spazio circostante avrebbe avuto molteplice funzione frammista a scopo ludico, culturale e sportivo.
Trovo anche interessante questo progetto di Italo Gamberini Architetto, che tiene in relazione il vicino protagonista che è il fiume Arno, su cui vi è connessione diretta con un molo.

Campeggi ad Empoli…

Campeggi Ad Empoli…

E' curioso vedere, tirando fuori una delle foto del Fondo Fotografico Pietro Caponi, che la forma delle tende nei secoli non sia cambiata poi di tanto. Non ci è nota per ora la nazionalità degli attendati sul Piaggione, nè il…

Back To Top