Stemma famiglia GUIDUCCI

Stemma Famiglia GUIDUCCI

La FAMIGLIA GUIDUCCI era titolare di alcuni possedimenti nella Terra d’Empoli, in particolare possedettero un Palazzo in Via Ferdinanda, in base alle indicazioni dell'Anonimo Empolese sul quarto palazzo detto il "Castellaccio" situato dentro il castello di Empoli. In questa descrizione, l'anonimo cita l'esistenza…

Palazzo Ricci in Via Ridolfi: breve nota sulla sua storia

Palazzo Ricci In Via Ridolfi: Breve Nota Sulla Sua Storia

Un piccolo cenno sul celebre Palazzo Ricci che molti empolesi avranno sicuramente notato. Il presente post costituisce una sintesi di riferimento attraverso i dati censuari dell'immobile e con alcuni cenni sulla omonima famiglia, partendo prima da questa per finire a…

Circolo Arti Figurative: asta di beneficenza Sab 26 maggio

Circolo Arti Figurative: Asta Di Beneficenza Sab 26 Maggio

Una lodevole iniziativa curata dal Circolo Arti Figurative di Empoli, con sede in Palazzo Ghibellino in Piazza Farinata degli Uberti.
Trattasi di un’asta di beneficenza di alcune opere artistiche, il cui ricavato sarà destinato a favore delle vecchie e nuove povertà.

Programmata per il prossimo Sabato 26 Maggio alle ore 16.00, saranno battuti all’asta alcune opere dei seguenti artisti :

Palazzo Pandolfini in Piazza del Popolo

Palazzo Pandolfini In Piazza Del Popolo

Eccolo qua. Sotto i nostri occhi. Incrociando i dati della mappa catastale leopoldina del 1820 e le relative tavole indicative si evince che questo palazzo corrisponde alla proprietà Pandolfini rilevabile nel suddetto censimento. Ovviamente le sue originarie caratteristiche sono state…

1938: Progetto della nuova casa del Fascio sul Piaggione

1938: Progetto Della Nuova Casa Del Fascio Sul Piaggione

Sul Piaggione, ovvero quello spazio strappato dal parziale interramento dell’area golenale compresa tra il Castello di Empoli e Spicchio, fu prevista la costruzione della nuova casa del Fascio di cui si propone le piante e gli schizzi.
L’architettura di questo nuovo organismo possedeva una chiara matrice monumentalistica, lo spazio circostante avrebbe avuto molteplice funzione frammista a scopo ludico, culturale e sportivo.
Trovo anche interessante questo progetto di Italo Gamberini Architetto, che tiene in relazione il vicino protagonista che è il fiume Arno, su cui vi è connessione diretta con un molo.