skip to Main Content

Negozi chiusi…finestre aperte – di Carlo Pagliai

601646_405982559498864_1468472352_nMentre da una parte non si fa a tempo a percepire alcuni recenti cambiamenti delle attività commerciali nel Fu Giro d’Empoli, oggi si è notato un cambiamento di prospetto sul Palazzo Pretorio che si affaccia su Piazza de’ Leoni.

E’ stata riaperta al piano terra una finestra con doppia inferriata sul lato destro del celebre portone per chi guarda frontalmente l’edificio, ma già documentata anche in quest’immagine. La mia frequente produzione di fotopiani e documentazioni fotografiche in Centro Storico ha ormai reso più sensibile lo sguardo anche ai microcambiamenti, come questo per l’appunto.

Di questo palazzo praticamente abbiamo una notevole collezione di foto d’epoca e quindi si premette con cognizione di causa che sotto l’intonaco ha decine di porte e finestre, oltre al piccolo incavo murario in cui fino alla fine dell’Ottocento vi aveva sede la secolare Madonna degli Ebrei, produzione Della Robbia, vedi approfondimento di Walfredo Siemoni.

Detto questo, osserviamo bene la doppia inferriata con i due relativi gobbi nel traverso inferiore, ovviamente non allineati per consentire il solo passaggio della derrata e per evitare contatti diretti. Il motivo? Molti sapranno che il Palazzo Pretorio in passato è stato anche sede delle prigioni, e quindi questa finestra ne è gradevole testimonianza.

Per mio conto, è stato un buon intervento di recupero o ripristino di apertura, pressochè filologica e consona al contesto e al fabbricato.

Riportiamo un immagine ante e post operam, alla data odierna e una risalente al settembre 2011.

Carlo Pagliai

Empoli - Piazza de' Leoni 16-10-2011 3

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top