skip to Main Content

Stemma famiglia GIOMI

La FAMIGLIA GIOMI era titolare di alcuni possedimenti nella Terra d’Empoli, in particolare possedettero l’attuale Palazzo Ghibellino prima della Famiglia Del Papa.
Inoltre Giovanni di Benedetto Giomi d’Empoli fece fabbricare a proprie spese il convento dei frati Cappuccini nel luogo detto Padule, o Pantaneto, presso l’antica chiesa Parrocchiale di S. Ruffillo, distante da Empoli circa due terzi di miglio, per la parte a mezzogiorno.
Sulla facciata della chiesa conventuale lo stemma dei Giomi si presenta bipartito assieme alla famiglia Guiducci; si riporta appresso la disamina della prima prima famiglia.

di Carlo Pagliai

↖ CONSULTA IL REPERTORIO DEGLI STEMMI E FAMIGLIE

Stemma dei Giomi

Stemma dei Giomi


Descrizione araldica:
D’azzurro, alla sbarra (o banda) d’oro bordata di rosso, accompagnata da due stelle d’oro a otto punte , e al capo d’Angiò, sotto il capo di Santo Stefano. [1]

Ubicazione:
Empoli, Loc. Corniola, Convento frati Cappuccini, Via Salaiola.

Tipologia:
blocco monolitico apposto in facciata, scalpellato in pietra serena;

Stato di conservazione:
buona.

Note: La famiglia, suo tramite Benedetto di Giovanni Giomi, ottenne la cittadinanza fiorentina nell’anno 1582. [2]


Note e Riferimenti:
[1] ASFi, Fondo Ceramelli Papiani, Famiglia Giomi, fasc. 2375;
[2] Ibidem

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top