skip to Main Content

Il Bargello: Errata corrige

Errata Corrige

       A tutti i poeti manca un verso.
      Quandoque bonus dormitat Homerus.
       E Tralàcche sostiene che poeta si scrive con l’accento sulla zeta.
*

Si potrebbe durare per una serata a ricordare tutti gli aforismi inventati dai dotti per giustificare i propri scivoloni.

Non parliamo poi dei refusi tipografici.

Oggi è di moda dar la colpa al correttore scemo del computer, ma non è vero.

Il refuso è ineluttabile. Anche il Bodoni, che era il Bodoni, fece i suoi errori di stampa, come gli scappò in un colophon autoelogiativo.

Bisogna saper distinguere il banale marrone, che dilaga nei pèzzi del Pianigiani su “Emporium”,  dalla cazzata vera e propria assolutamente inescusabile e sputtanante.

Un alto magistrato fiorentino non distingueva “ugello” da “augello”. Per lui il buco e il tappo erano la stessa cosa.

Occhio dunque. Fidarsi dell’ editor non basta mai.

IL BARGELLO          10 gennaio 2014

palazzo sandonnini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top