Gioielleria Pratesi in Via G. Del Papa, foto d’epoca

Pubblicità

Il titolare della storica gioielleria Pratesi, posta all’incrocio di Via G. Del Papa con Via Ridolfi ci invia alcune foto d’epoca della sua secolare attività; inutile sottolineare i ringraziamenti per la ricezione di queste rare immagini testimoniali di un’altra epoca, ma è stato altresì cortese da scriverci una sintesi esaustiva della storia della gioielleria, che riportiamo integralmente.Le prime tre foto del 1946, praticamente dopo la ricostruzione dell’attività a seguito dei danni bellici provocati dalle mine alle cantonate; inoltre vi sono due foto del 1958, e in fine, una foto recente scattata in seguito al “restyling” effettuato per il primo centenario di attività.

Veduta attuale 2013

<<Storia dell’attività: La nostra prima sede era in via del Giglio dove ora sono i portici, ma al tempo non c’erano, stiamo parlado dei primi anni del 1900 , più precisamente 1910, il negozio è stato fondato da un certo “Rondine” con il fratello di mio nonno Angelo Pratesi, dal 1926 è passato nelle mani di mio nonno Mario e mia nonna Olinda, mio babbo ha iniziato a lavorarci finita la guerra. Nato come attività dedita all’artigianato e alla vendita di oggetti di oreficeria, dal 1946 si è spostato in via Giuseppe del Papa. La data dell’ultimo trasferimento risale, invece, al 1958, sempre in via G. del Papa, e da allora h a mantenuto la stessa sede , anche se ampliandola nel 1981. Negli anni è proseguita anche la continuità familiare: Aldo ha gestito il negozio fino al 1894,  nel 1976 è stato affiancato dal figlio Mario e poi dal  1983 dall’altro figlio Giampaolo. Oggi operano nel negozio anche la madre Giovanna Mugnaini e Miriam Gori, moglie di Giampaolo e preziosa collaboratrice. Negli ultimi anni il  negozio ha lavorato a stretto contatto con marchi di alta oreficeria, e può vantare una clientela storica, proveniente da tutto il comprensorio. Nel 2011 anno successivo al centenario il negozio si è rinnovato, facendo un ambiente accogliente per i clienti.>>.

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento