skip to Main Content

ex Stabilimento Vetrario Empolese poi noto come Vitrum

Due ciminiere svettavano nel cielo empolese da quella che era nota come Stabilimento Vetrario Empolese una volta esistente a Empoli.

Empoli - Vetreria SVE unione militare da Davide Pelagotti


L’attuale plesso è meglio noto ai cittadini come “Vitrum”, anche se da questa immagine non si riscontra l’edificio che esisteva fino a pochi anni fa prima di essere demolito.

Controllando le foto aeree storiche si è infatti notato che nel tempo il corpo dell’edificio principale risulta essere stato sopraelevato e modificato sulla copertura, passando da una sagoma a salienti a una conformazione a capanna.

L’immagine ci è stata inviata per gentile concessione da Davide Pelagotti che ringraziamo per la condivisione.

Il plesso della Vitrum corrisponde all’isolato urbano compreso tra le vie Curtatone e Montanara, Via Ricasoli, Via Tripoli e Via G. Da Empoli.

La storia dei passaggi proprietà e denominazioni della Vitrum è assai articolata e proviamo a darne una breve sintesi.

1901 Fabbrica di vetrerie (poi Fabbrica di damigiane Del Vivo, Cinotti, Nannelli & C. Snc, poi Vitrum);

1902 – 1915 Società Vetraria Empolese (coi soci Del Vivo, Cinotti, Nannelli & C;

1915 – 1984 Vitrum Fabbrica di damigiane, bottiglie e affini;

Avevamo precedentemente pubblicato un articolo sullo Stabilimento Vetrario Empolese a cui rimandiamo per approfondimento.

Foto gruppo Stabilimento Vetrario Empolese

Foto gruppo Stabilimento Vetrario Empolese

L’odierno stato dei luoghi dello stabilimento risulta essere oggetto di un complesso intervento di ristrutturazione urbanistica; nel momento in cui si scrive risultano essere stati demoliti alcuni corpi di fabbrica.

Dalla foto aerea di Google maps si può vedere l’area di sedime del plesso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top