Un telegramma al Fascio di Empoli da Mussolini per i “Fatti del ’21”

Pubblicità

Il documento è davvero scottante e si commenta da solo, rende l’idea del clima di contrasto e scontro ideologico ai massimi livelli del contesto nazionale di allora.
Mussolini comunica ai militanti di Empoli la sua non disponibilità a partecipare all’evento commemorativo dell’eccidio dei marinai avvenuto l’anno precedente (1921), il cui primo anniversario venne appunto commemorato ad Empoli con una parata importante di cui si propone una immagine sublime.
Ce lo fa notare Mario Ragionieri a cui va un ringraziamento.

Il telegramma

Il telegramma

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento