skip to Main Content

Piazza Ferruccio, prima dell’apertura col Largo della Resistenza

Inconfondibile veduta dell’ex sede ASL e prima ancora caserma dei carabinieri, quando era intercluso il passaggio comunicante con Via Leonardo Da Vinci.


Il muro di cinta laterale all’edificio della ex ASL risulta esistente fino all’anno 1978, come da foto aerea della banca dati regionale.

In quel periodo fu liberato dalle costruzioni esistenti situate in quello spazio pubblico divenuto il Largo della Resistenza, comunicante oggi via Leonardo da Vinci con Piazza XXVI Luglio.

La piazza ha assunto questa intestazione nel DopoGuerra in memoria dei civili fucilati nella stessa piazza il giorno 24 Luglio 1944, prima era chiamata Piazza Ferruccio.

Si trattava di uno spazio assai diverso dalle sistemazioni che vi sono state realizzate, tra l’altro oggetto di un ulteriore restyling che ha restituito alla piazza lo stessa funzione di “vuoto” urbano che aveva in origine.

Infatti per i vecchi empolesi quella era la “piazza della frutta”, cioè dove veniva svolto il mercato della frutta, caratterizzato da un semplice spazio complanare addossato ad un tratto delle mura ovest di Empoli.

Carlo Pagliai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top