Il viale della Rimembranza…

Pubblicità

Due belle cartoline degli anni ’30, nel caratteristico viraggio in seppia, dedicate al viale della Rimembranza.

Ogni città che si rispetti ne ha uno. Rievocazione, nella propria memoria, di persone, situazioni e sentimenti appartenenti al passato.

A proposito, ma che fine ha fatto quel monumento, o “ara” di antiche memorie?

Pubblicità

“Dannazione della memoria” del periodo nero e quindi fatto sparire?

Dal Fondo di Franco Arrighi

Pubblicità

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento