Angoli scomparsi di Empoli

Pubblicità

Foto scattata nel 2001 nel Canto degli Zolfanelli, una viuccia che collega Via Spartaco Lavagnini in Piazza dei Leoni; tale viuccia un tempo era chiamata anche “Canto del Sergente”. In tale viuccia c’era una volta un pozzo pubblico, o per lo meno risulta documentato negli studi di Libertario Guerrini, mentre nelle mappe catastali del 1820 non appare più riportato.

Chi di voi ricorda questo negozio di alimentari, di cui una volta il Centro Storico pullulava di simili botteghe ?

Pubblicità

ECCO UNA TESTIMONIANZA DI GIOVANNI B. pubblicata sulla ns pagina FB:
Io mi ricordo bene quel negozietto, come mi ricordo bene il pollaiolo che un tempo c’era accanto e il calzolaio e Caramanna, il barre alla sinistra e tutto il resto, non vi nascondo che ne sento molto la mancanza, ma non solo del negozietto, piuttosto “dell’ aria” che tirava tra quelle ante!!!, c’erano 6 negozi di alimentari nel giro di 100 metri, ci campavano tutti e tutti si aiutavano, quando uno finiva il pane glieloprestavano gli altri…., GLIELOPRESTAVANO!!!!!!, UN GLI FREGAVANO IL CLIENTE, perchè c’era rispetto!!!!! ogni tanto si faceva una cena in piazza, chi metteva il pane avanzato, chi i baccelli del gg prima, alcuni le sedie, si apparecchiava sotto lo sguardo vigile dei Leoni che solo adesso mi rendo conto facevano gelosi la guardia all’allegra combriccola, che tra un discorso a bischero e un bicchier di vino viveva giorno per giorno la vita che oggi affannosamente viviamo pensando sempre e solo al domani …… eppure beghe le avevano, anche + grosse di quelle che ci vogliono far credere oggi……. ma sapevano fregarsene, sapevano darsi man forte, sapevano aiutarsi, era una squadra, erano insieme……… poi in fretta a letto….la televisione e il telegiornale quasi non esistevano e il giorno dopo la vespa su cui molto probabilmente è seduto il tipo che ha scattato la foto alle 6:00 faceva da sveglia a tutte le persone che abitavano tra via degli orti e piazza dei leoni… e questo per 40anni!!…. mica 1….. 40!!!……beh che vò a dì…….. ciao Iaris, Dino, Lido ,Vasco….. ciao Mamma!!…… CHE PRODOTTI!!
e concedetemi……. oggi hanno ucciso il centro…… chi?!?!?! chi il centro un lo ha mai vissuto e un gliene è mai fregato nulla, ma con ipocrisia ha finto di fregarsene….tre stronzi venuti “dall’estero” che schiavi di 3 conti di bilancio da sistemare hanno dato il ben servito a quanto sopra con 3 fioriere, du ova, parcheggi a pagamento e pannelli luminosi… ma andate tutti a fanculo vai!!!

Pubblicità

Lascia un commento