skip to Main Content

Stemma famiglia Salvagnoli

↖ RACCOLTA DEGLI STEMMI

di Carlo Pagliai

La celebre famiglia Salvagnoli ha un proprio stemma, e non ci soffermeremo in questa sede sulla storia di questa illustre casata nostrale; piuttosto si focalizziamo la presenza dei loro stemmi.

Empoli - Stemma dei Salvagnoli in casa Busoni

Empoli – Stemma dei Salvagnoli in casa Busoni

 

Nella chiesa di S. Agostino vi è un esemplare lapideo, situato sul basamento di un altare in una cappella; un altro esemplare ho potuto fotografarlo sul frontale di un caminetto in un appartamento di proprietà Busoni, ed è quello in migliori condizioni; il terzo e ultimo esemplare è posto in facciata di un edificio in via Del Papa all’altezza del civico 89 nonchè casa “a vita” dell’illustre senatore Vincenzio Salvagnoli Marchetti, commemorata anche da una iscrizione commemorativa.

 

Empoli - Via Giuseppe del Papa 16-10-2011

Empoli – Via Giuseppe del Papa 16-10-2011

 

Stemma Salvagnoli in via Del Papa

Stemma Salvagnoli in via Del Papa

 

Stemma Salvagnoli in S. Agostino

Stemma Salvagnoli in S. Agostino

 

Descrizione araldica:
D’oro, al gallo al naturale posato su un corno da caccia di rosso, legato dello stesso e appeso al collo del gallo.[1][2]

Ubicazione:
1) Chiesa Santo Stefano degli Agostiniani, cappella Salvagnoli;
2) Appartamento famiglia Busoni, frontale di un caminetto;
3) Architrave di finestra, Via Del Papa 89;

Stato conservazione:
1) discreto, con qualche lieve incrostazione di cera;
2) ottimo;
3) buone, incrostazioni e polverizzazione in atto, verniciato con coloritura non idonea;

Tipologia:
1) blocco scolpito in pietra serena, privo di coloriture;
2) blocco scolpito in pietra serena, privo di coloriture;
3) blocco scolpito in pietra serena, verniciato;

Annotazioni: nessuna;


Note e Riferimenti:
[1] ASFi, Fondo Ceramelli Papiani, Famiglia SALVAGNOLI, fasc. 4195;
[2] ASFi, Deputazione sopra la nobiltà e cittadinanza 178-223, Libri d’oro della nobiltà e del patriziato toscano”, secc. XVIII-XIX. Vol. 190, tav 55;

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top