skip to Main Content

Vorrei raccontarti una storia su cui puoi influire col tuo contributo

Empoli - Collegiata 2013-10-18 (6)


Vorrei raccontarti una storia su cui puoi influire col tuo contributo.

La Storia, quella con la “S” maiuscola, non è altro che il frutto della somma delle decisioni e azioni effettuate dagli uomini.

Pensiamo al Pievano Rolando, che nel 1119 raccolse il suo coraggio e decise di spingersi dalla Contessa Emilia per chiedere umilmente il permesso di incastellare Empoli, allora un piccolo villaggio campagnolo raccolto attorno alla spaurita Pieve di S. Andrea.

Pensiamo al coraggio dell’Anonimo Empolese che durante l’assedio spagnolo del 1530 decise di testimoniare la storia producendo il suo manoscritto durante uno dei momenti più tragici della città.

Inoltre non possiamo dimenticare Vincenzo Chiarugi, che nell’Ottocento decise di scrivere la sua opera giunta fino ai giorni nostri e illustrante notizie inedite sulla nostra Empoli.

Cos’hanno in comune questi tre empolesi illustri ?

Loro, come tanti altri empolesi, hanno deciso di dare lustro e valore al patrimonio collettivo della città, con grande forza di volontà privilegiando la conoscenza della nostra storia a noi posteri e pronipoti.

La storia continua nel 2011, in cui il sottoscritto Carlo Pagliai decise di aprire il sito web www.dellastoriadempoli.it con lo stesso intento di questi tre illustri antenati.

Nel 2014 decidemmo di fondare l’omonima associazione Della Storia d’Empoli per costruire un gruppo di studiosi motivato e per raggiungere risultati non altrimenti ottenibili, quali la convenzione con l’Università di Firenze.

Se riconosci valore a quanto finora svolto come eventi, articoli e quant’altro, se siamo riusciti a suscitare emozioni positive nei tuoi ricordi, a farti sognare epoche e personaggi passati, se siamo comunque riusciti anche a strapparti un solo semplice sorriso durante la nostra attività, allora abbiamo raggiunto la nostra Mission.

Permettimi un’ultimo “Se”

Se hai condiviso almeno uno di questi benefici emozionali, ti chiediamo di supportare la nostra crescita con una semplice donazione al ns ente.
Numerose aziende e persone lo hanno già e sono pubblicate nell’apposita pagina, nella quale saremmo lieti di aggiungere il tuo nominativo.

Se pensi davvero che il lavoro svolto finora sia meritevole e vuoi aiutare questa storia nel suo percorso, puoi decidere anche tu, come i tre illustri empolesi, di supportare e credere ancora di più in questa storia.

Se sei un’azienda, oltre a detrarne l’importo della tua donazione, potrai affermare di amare veramente il suolo che calpesti e valorizzarlo culturalmente.

Mi fermo qui, salutandoti e ringraziandoti anticipatamente per la tua attenzione e un libero contributo, che potrà aiutare questa storia e beneficiare la cittadinanza.

Puoi effettuare la donazione con un semplice bonifico bancario, zero carta e zero burocrazia:

===> Coordinate bancarie: IT91 Z 08425 37800 000030973945
intestato all’Associazione culturale Della Storia d’Empoli

Ti saluto cordialmente e ringrazio per l’attenzione.

Carlo Pagliai
Presidente dell’associazione Della Storia d’Empoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top