skip to Main Content

Tornano i Concerti nella “Collegiata di Sant’Andrea”

La rassegna di musica classica e solenne che dal 1974 si svolge nei pomeriggi domenicali di novembre nella cattedrale empolese

Collegiata S. Andrea concerti (5)


EMPOLI – Nella stupenda cornice della Cattedrale della Città di Empoli, nella centralissima piazza della fontana del Pampaloni, piazza Farinata degli Uberti, tornano i pomeriggi domenicali del mese di novembre, dedicati alla musica classica, solenne, di prestigio a ingresso libero: i Concerti di Sant’Andrea 2015.

La rassegna promossa dalla associazione “Mons. Giovanni Cavini”, con il patrocinio del Comune di Empoli, sotto la direzione artistica del Maestro Lorenzo Ancillotti, regalerà alla città momenti unici.

 Collegiata S. Andrea concerti (1)

 

PROGRAMMA DEI CONCERTI – Si comincia domenica 8 novembre, alle 16, con il concerto d’organo diretto ed eseguito da Lorenzo Ancillotti in ‘Rapsodie organistiche’.

Domenica 15 novembre, sempre alle 16, concerto in tema “Gli ottoni al cinema…”. Suonano Donato de Sena e Guido Guidarelli alle trombe; Paolo Faggi al corno; Antonio Sicoli al trombone; Riccardo Tarlini alla tuba e Morgan Tortelli alle percussioni..

Domenica 22 novembre in concerto i Solisti dell’orchestra Florence Symphonietta, con al flauto traverso Marco Venturini, che eseguiranno musiche di Bach, Mozart e Vivaldi.

Chiude la prestigiosa rassegna, il concerto in memoria di Monsignor Giovanni Cavini, Proposto di Empoli dal 1972 al 2009, domenica 29 novembre. Saranno eseguite musiche di Mozart, con Simone Faraoni, maestro del coro; Lavinia Bini soprano; Margherita Tani contralto; Leonardo Melani tenore; Sandro degl’Innocenti al basso. Dirige Filippo Boschini.

Collegiata S. Andrea concerti (4)

L’ORGANO A CANNE – L’organo a canne venne costruito nel 1964 dalla ditta Bevilacqua per la basilica di San Miniato al Monte in Firenze. Nel 1974 fu alienato ed acquistato dall’allora Proposto di Empoli Mons. Giovanni Cavini ed installato nella Collegiata di Empoli dalla ditta organaria Chichi che lo ha ricostruito ed ampliato nel 2004. Nella ricostruzione effettuata è stata ricostruita anche la facciata con nuove paraste e fregi in stile, donando alla imponente cassa il completamento mancante dai tempi del bombardamento subito dalla Collegiata durante il secondo conflitto mondiale. Lo strumento è a trasmissione elettronica e la sua consolle è mobile indipendente, collocata nel braccio sinistro del transetto; essa ha tre tastiere di 61 note ciascuna ed una pedaliera concavo-radiale di 32 note.

 

PER INFORMAZIONI – Consultare la pagina facebook dedicata all’evento https://www.facebook.com/Concerti-di-SantAndrea-494382557406505/?fref=ts   oppure contattare il numero 339 7165447

Collegiata S. Andrea concerti (2)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top