Un’opera di Sineo Gemignani nel centro storico di Empoli, la scelta alla cittadinanza

Pubblicità

L’azienda empolese Creatori d’Emozioni ha promosso una interessante iniziativa di promozione culturale partecipata: si tratta di far scegliere ai lettori un affresco tra quattro opere del pittore Sineo Gemignani, da riprodurre fedelmente e applicare su di una facciata nel Centro Storico di Empoli.

La selezione propone quattro dipinti da cui effettuare la scelta:
il soffiatore di vetro;
muratore con carriola;
vendemmia e pigiatura;
muratori su impalcature;

Pubblicità

Si può esprimere la propria preferenza entro il 17 maggio 2015 scegliendo l’opera all’interno attraverso la
pagina Fb https://www.facebook.com/events/675859182547154/ di Creatori d’Emozioni
WhatsApp al numero 3204504868
o inviando una mail a info@creatoridemozioni.it
o dal sito web http://www.creatoridemozioni.it/

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Empoli e si svolge in collaborazione con la nostra associazione “Della storia d’Empoli”, ed è senza scopo di lucro.

locandina_sineo

Creatori d’Emozioni è un’azienda che opera ed offre i propri servizi nel settore delle finiture di pregio ed impiantistica termoidraulica ed elettrica in edilizia e non solo.
Un settore che ha bisogno d’ innovazione, di giovani, di nuove idee, di consapevolezza delle proprie capacità e del momento storico che sta attraversando, il settore, ed il mondo del Lavoro in generale. Proprio il mondo del lavoro è stato il tema centrale di queste opere di Sineo Gemignani.
Opere che hanno come motivo ispiratore l’uomo, definito da Sineo “Trasformatore in bellezza della natura”, ed il suo lavoro, visto e vissuto come percorso fondamentale di dignità, di riscatto sociale, come azione che l’uomo mette al servizio degli altri e di se stesso.
Un grande principio morale, tanto da essere il primo articolo della nostra Costituzione. Lo stesso Sineo in un suo autografo prodotto in occasione del dibattito mostra personale saletta F.L.O.G 1953 motivando cosi la strada scelta:
“rappresentare il mondo del lavoro non vuol dire, secondo me, arrivare soltanto ad una tematica del lavoro e del rappresentare i lavoratori nei più svariati atteggiamenti del mestiere ma vuol dire soprattutto portare alla ribalta questi uomini, i quali per la prima volta vi si affacciano, e dimostrare che hanno una preparazione ed hanno un’idoneità per una futura vita che li attende. Bisognerà dimostrare che queste figure sono vive, intelligenti, che hanno una vita interiore ricca, di vitalità, esperienza ed iniziativa. Mostrarli in tutta la loro completezza, le loro idee, le loro aspirazioni, i loro bisogni e tormenti compresa la loro felicità rara ma presente.”
E’ nella speranza che questi suoi pensieri possano essere d’ispirazione per altri, anche attraverso le sue opere, che nasce questa iniziativa.
Lanciare un messaggio alle giovani aziende come creatori ma anche a quelle storiche, che adesso è il momento di dimostrar d’esser vivi, di saper uscire da questo momento buio per alcuni cercando ognuno di noi di superare i propri limiti.

Pubblicità

Un sincero ringraziamento và all’Amministrazione Comunale, all’Assessorato della Cultura, all’Ass. Della Storia d’Empoli ed agli Eredi Gemignani.

Pubblicità

Lascia un commento