Il Rotary Club di Empoli finanzia il restauro del trittico di Bicci di Lorenzo

Pubblicità

Alla serata conviviale del Rotary Club Empoli, tenutasi lo scorso 9 ottobre 2014 ad Empoli, è stata presentata  l’iniziativa del restauro del trittico di Bicci di Lorenzo (seconda metà XIV sec).
Si tratta della pala posta sull’altare maggiore della Insigne Collegiata di S. Andrea, in cui vi sono rappresentati la Madonna in trono con i Santi Martini, Andrea, Agate a Giovanni Battista. Il restauro sarà effettuato dall’azienda specializzata Restauro Dipinti Studio 4 sotto la supervisione dell’Soprintendenza ai Beni Artistici e Culturali di Firenze, mentre l’opera di restauro sarà interamente finanziata dal Rotary Club Empoli.

Trittico di Bicci di Lorenzo - Collegiata di Empoli

Trittico di Bicci di Lorenzo – Collegiata di Empoli

Alla conviviale sono intervenuti i signori:
Sandro Fanciullacci, Presidente in carica del Rotary Club Empoli, ringraziando i presenti per il concreto avvio di una complessa iniziativa di restauro sul trittico;
Dott. Cristina Gnoni Mavarelli, per la Soprintendenza B.A.C. di Firenze, illustrando i fenomeni di degrado recentemente manifestatisi sulle coloriture del trittico e le applicazioni protettive già attuate, in particolare dell’impiego di bende di carta giapponese sul film pittorico della pala.
– Dott. Ciappi Daniele della ditta Restauro Dipinti Studio 4, esponendo dettagliatamente le tecniche di restauro da applicarsi al trittico, con metodologie tecnologicamente avanzate;
la sua esposizione ha affrontato diversi aspetti quali l’analisi del degrado in atto sul trittico, analisi comparativa relativa a loro interventi similari, illustrando inoltre le fasi d’intervento attraverso numerosi esempi applicativi già attuati su altre opere.
Particolare importanza è stata incentrata sulle deformazioni strutturali delle tavole lignee e relativo progetto di contenimento delle medesime, disaminando i precedenti interventi di restauro effettuati negli anni Quaranta del Novecento.
– il Proposto don Guido Engels, che ha ringraziato la platea dei soci per la loro comprovata generosità e sensibilità mostrata verso il patrimonio culturale della comunità empolese.

Pubblicità

Si ringrazia il Rotary Club di Empoli per l’invito concesso.   Carlo Pagliai

L’azienda Restauro Dipinti Studio 4 suo tramite i restauratori Ciappi Daniele e Cocchetti Valeria , col gentile consenso della Dott. Cristina Gnoni, aggiornerà i lettori di questo sito sulle principali fasi di avanzamento del cantiere di restauro.

Si presenta una galleria fotografica del trittico ante-opera accompagnate da diversi particolari effettuati con luce ambientale e radente.
Scatti effettuati e concessi dalla Ditta Restauro Dipinti Studio 4 srl di Firenze, che ringraziamo pubblicamente.

Pubblicità

 


 

Pubblicità

This Post Has One Comment
  1. Fa veramente piacere sapere che chi ne ha la possibilità economica finanzi il recupero di questi splendidi capolavori del passato e fa ancora più piacereche cci siano persone capaci di farlo con tanta maestria!

Lascia un commento