skip to Main Content

Newsletter n° 03/2014 del 31/12/2014

Cari amici e lettori,

inviamo la nostra consueta newsletter per segnalarvi i nostri ultimi articoli e per fare gli auguri di un buon anno 2015.

Cordiali saluti a tutti. Carlo Pagliai         www.dellastoriadempoli.it

Lettera di fine anno 2014 – di Carlo Pagliai
Doverosa più che mai la consueta lettera di saluto e bilancio annuale, a giudicare dagli avvenimenti.
Ripartendo dalla lettera di fine anno 2013 nella nostra Empolina in effetti sono cambiate un po di cose, anche se

Empoli ArtisticaEmpoli Artistica, ovvero un percorso nella Storia dell’Arte documentato attraverso le splendide opere facenti parte del Patrimonio culturale locale. Il percorso intende disaminare e illustrare l’Arte in tutte le forme espressive e in tutti gli ambiti temporali. Empoli in tempi lontani non ha sviluppato una propria scuola artistica locale e si foggiò delle correnti artistiche provenienti dall’esterno, specialmente da Firenze nel Medioevo e Rinascimento.

San Nicola da Tolentino che protegge Empoli dalla peste, 1445 – Bicci di Lorenzo

Recensione libro⌉: “Empoli mille anni in cento pagine” di Giuliano Lastraioli

Piaggione e Fattoria Mariambini, cartolina inedita

Gli affreschi di Palazzo Ghibellino, parte prima – di Carlo Pagliai

Stemma della famiglia Soderini

Odoardo Hillyer Giglioli: Empoli Artistica, Lumachi Editore, Firenze 1906 – versione Ebook

Lorenzo Monaco: Trittico con Madonna dell’Umiltà tra i santi Donnino, Giovanni, Pietro e Antonio, 1404

Stemma famiglia Albizi o Albizzi

Palazzo Romagnoli si riaffaccia in Piazza dei Leoni

Spedale Vecchio: Analisi e ipotesi di riqualificazione in polo universitario – Tesi di laurea 2010 di Carlo Pagliai

Bassorilievo del Martirio di Sant’Andrea sulla Collegiata, opera di Giovacchino MenniniTroneggiava la Collegiata di Empoli fino ai primi del Novecento, il bassorilievo del Mennini fu commissionato dall’allora Proposto Michele Del Bianco.

Filmato di Empoli nell’anno XVI dell’era fascista (1938)
Filmato prodotto dall’Istituto Luce e girato a Empoli nell’anno XVI dell’era fascista, ovvero il 1938. Non occorre commentare le immagini, la loro bellezza ai nostri occhi si commenta da sola, meglio limitarsi a citarne le principali sequenze:

Fondo Caponi, Empoli, Vol 2 pagina 16: demolizione dell’ex quartiere giudaico per la Piazza del LittorioFondo Caponi, Empoli, Volume 2 pagina 16: demolizione dell’ex quartiere giudaico per la Piazza del Littorio Due foto della demolizione degli edifici una volta costituenti l’isolato urbano “del quartiere giudaico” per fare spazio alla nuova

La stazione ferroviaria in una veduta ineditaUn nostro lettore, D. Pelagotti, vuol condividere con tutti una straordinaria immagine della stazione ferroviaria di Empoli, scattata più o meno dove oggi sorge la sede del Dopolavoro.

Le origini del Museo Leonardiano a Vinci: la Donazione dei Conti Masetti, 1929Chiunque desideri avvicinarsi ad una delle figure più grandi del Rinascimento, Leonardo da Vinci, non può fare a meno di visitare il Museo Leonardiano, una delle istituzioni museali più importanti della Toscana,

Stemma famiglia RINUCCINILa famiglia RINUCCINI era titolare di alcuni possedimenti nella Terra d’Empoli, e possedevano anche la Villa di Empoli Vecchio (detta poi Villa Azzolino) situata ancora oggi nell’omonima località e vicino a Santa Maria a Ripa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top