skip to Main Content

Empoli – Cittadella: l’ironia della Sorte

di Carlo Pagliai 

Stasera alle 20.30 le due squadre rappresentative di due altrettante fiere città giocheranno una fondamentale partita di calcio per accedere alla massima serie.

La Cittadella in questione si trova in Veneto, provincia di Padova, conta poco meno la metà degli abitanti di Empoli e la sua fondazione (XIII sec)  risulta successiva a quella di Empoli stessa se facciamo riferimento alla data del primo incastellamento avvenuta il 10 dicembre 1119.

Eppure molti empolesi non sapranno che proprio questo incastellamento del 1119 avvenne anche per dare rifugio agli abitanti di una vicinissima «Cittadella» posta all’incirca tra S. Maria a Ripa ed Empoli[1], insediamento di cui non risultano tracce o documentazioni abbastanza certe salvo una particolare mappa[2].

Si riporta di seguito il passo estratto dall’Istrumento dell’incastellamento del 1119:

omissis« ab illa hora in antea usque ad calendas Madii proxime ventura(s) omnes homines castellani, qui habilant modo in aliis Castellis de lmpori et in Cittadella et in Burgis et in Villis faciant per habitandum venir et inibi semper habitare ad praefatam Plebem Sancti Andreae, » omissis.

Strano a volte il destino… Ovviamente, Forza Empoli !

Note e Riferimenti:
[1] Notizia della posizione di questa località ce la fornisce il canonico Luigi Lazzeri nel suo celebre testo “Notizie Istoriche della Terra di Empoli“.
[2] Pianta di Empoli, 1831. Sovrintendenza Beni Artistici e Storici per le provincie di Firenze, Pistoia e Prato. In essa è riportato “Cittadella” appresso la località di S. Rocco (oggi Piazza S. Rocco) quindi congruente alla memoria del Lazzeri. Tale pianta è pure pubblicata a pag. 136 del testo “Empoli: città e territorio”, AA.VV. 1998 Empoli.

Empoli - Piazza dei Leoni 13-09-2013 4

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top