skip to Main Content

Dalla Collezione di Franco Arrighi, Borgo d’Empoli, ovvero via Chiarugi…

Secondo Mario Bini, autore di uno studio sull’odonomastica empolese, il Borgo d’Empoli era chiamato “Borgo ai Fabbri”, per l’alto numero di questi artigiani che tenevano qui la loro bottega. Avendoci casa anche il celeberrimo strizzacervelli Vincenzo Chiarugi, venne naturale in seguito chiamare questa via proprio con il suo nome.

1924

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top