skip to Main Content

Appello per conferire il Sant’Andrea d’oro 2017 a Giuliano Lastraioli.

Poco acqua è passata sotto il ponte dell’Arno ad Empoli dallo scorso 25 luglio 2017, vuoi per siccità vuoi per poco tempo.

Giuliano Lastraioli ci ha lasciato fisicamente, ma ha lasciato una enorme eredità culturale per questa città con la sua sterminata opera.
A ciò si deve aggiungere che i suoi eredi hanno deciso di conferire il suo patrimonio archivistico e culturale privati all’Archivio Storico del Comune di Empoli, sicuramente comprensivo di materiale ad alto valore, per non dire inestimabile sotto il profilo culturale per la città di Empoli.
Senza nascondersi dietro a un dito, bisogna ammettere che l’Avvocato aveva davvero un bel caratterino, ma i più fortunati che hanno avuto stretti rapporti con lui possono testimoniare l’altra faccia della sua luna, ovvero una persona generosa e desiderosa di insegnare il meglio al prossimo.
Aveva un difetto: la coerenza; e credetemi, che nel contesto in cui viviamo è più difetto che pregio, perchè avere coerenza ad Empoli può costare caro. Molto caro.
Al netto di tutte le considerazioni personali che ciascuno ha diritto di esprimere e opinare verso la sua persona, direi che il suo curriculum culturale sia ampiamente sufficiente per essere candidato all’insigne conferimento del Sant’Andrea d’oro 2017, e per questi motivi si sollecita l’Amministrazione Comunale di Empoli in tal senso.
La patria empolese sappia che un’altro della sua caratura forse lo rivedrà nel prossimo secolo.
Appello cofirmato da Carlo Pagliai, Claudio Biscarini, Leonardo Terreni, Marco Mainardi, Paolo Santini, Walter Maiuri.
Paolo Santini aggiunge a margine: <<“Avrei preferito e sarebbe stato giusto secondo me che il Sant’Andrea d’oro o un altro riconoscimento fosse giunto a Giuliano Lastraioli in vita. Magari qualche anno fa. Adesso va bene, ma ha un sapore un po’ amaro.”>>.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top